Giornale dei Navigli > Attualità > Teleriscaldamento Aler, il sindaco: “Abbasseremo le tariffe”
Attualità, Politica Rozzano -

Teleriscaldamento Aler, il sindaco: “Abbasseremo le tariffe”

Ferretti: "Non ho timori a ribadire che abbiamo raggiunto un accordo verbale ora deve solo essere trascritto e reso operativo"

teleriscaldamento aler

Teleriscaldamento Aler, il sindaco: “Abbasseremo le tariffe”.

Teleriscaldamento Aler, il sindaco: “Abbasseremo le tariffe”

ROZZANO – “Non ho timori a ribadire che abbiamo raggiunto un accordo verbale con la dirigenza Aler sulla gestione e sul futuro del servizio di teleriscaldamento, ora deve solo essere trascritto nelle carte e reso operativo – commenta il primo cittadino Gianni Ferretti sull’annosa questione del teleriscaldamento che da tempo preoccupa i cittadini di Rozzano –.

Abbassamento tariffario

La tariffa per il teleriscaldamento verrà abbassata prima dell’inizio della nuova stagione termica secondo quanto stabilito e condiviso tra autogestioni, Sunia ed Aler”. Ma questo non sarà che il primo passo, assicurano dal Comune.  “L’obiettivo dell’amministrazione – chiarisce Ferretti – è quello di arrivare ad equiparare il servizio e i suoi prezzi ai migliori livelli delle aree limitrofe, e sarà possibile una volta che verranno sanati i problemi derivanti dal fallimento di API”.

Ferretti: “Opportunità offerta da Aler”

Il sindaco fa presente che, “in seno alla istituenda nuova dirigenza Ama, verrà analizzato lo stato di fatto per renderla più efficiente ed efficace, in collaborazione con enti nazionali come Enea, agenzia del MiSE per le politiche energetiche e raccogliendo le indicazioni delle progettualità e delle innovazioni di attori industriali competenti e qualificati”, spiegano dal Comune. Il sindaco ricorda anche che “questo tipo di ragionamento e le opportunità che da esso possono derivare a favore dei cittadini di Rozzano sono stati offerti da Aler anche alla precedente amministrazione, che, per chissà quale motivo, non le ha raccolte. Noi andiamo avanti, senza alcun tipo di dubbio e con l’obiettivo di portare valore alla cittadinanza. D’altronde, in quel palazzo ci hanno messo i cittadini e ai cittadini risponderemo”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente