Giornale dei Navigli > Attualità > Sversamento di liquidi nella Roggia Pizzabrasa: “Ennesima vergogna”
Attualità Rozzano -

Sversamento di liquidi nella Roggia Pizzabrasa: “Ennesima vergogna”

L’allarme è scattato grazie al lavoro instancabile delle Sentinelle del Parco Sud.

Roggia Pizzabrasa

Sversamento di liquidi nella Roggia Pizzabrasa: “Ennesima vergogna”.

Sversamento di liquidi nella Roggia Pizzabrasa: “Ennesima vergogna”

ROZZANO – Un altro sversamento di materiali da smaltire in modo adeguato, buttati invece nelle acque delle rogge.

L’allarme delle Sentinelle del Parco Sud

Succede a Rozzano, alla roggia Pizzabrasa, dove l’allarme è scattato grazie al lavoro instancabile delle Sentinelle del Parco Sud, cittadini attivi che si preoccupano e occupano del territorio e dell’ambiente, spesso segnalando episodi di inciviltà e vandalismo pericolosi. Come chi, senza alcun rispetto per la natura e la salute pubblica, avvelena le acque delle rogge, sversando liquami nelle acque. Probabilmente gasolio, il liquido buttato nella roggia, ma saranno gli accertamenti di Arpa e dei vigili del fuoco, intervenuti per mettere in sicurezza l’area e bonificarla, a verificare circostanze e materiali buttati come se nulla fosse dentro le acque.

Roggia Pizzabrasa

Divieto di utilizzo delle acque della roggia avvelenata

Secondo le primissime informazioni, potrebbe trattarsi di idrocarburi: per questo il neo sindaco Gianni Ferretti ha imposto il divieto di utilizzo delle acque della roggia avvelenata fino a quando le autorità non daranno l’ok e la situazione si sarà normalizzata. “Siamo alle solite – dicono le Sentinelle del Parco Sud –: per alcuni rogge e canali, che fanno parte del reticolo idrico minore, non hanno nessuna importanza e sistematicamente vengono imbrattate da sostanze tossiche. Solo una parola: vergogna”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente