Giornale dei Navigli > Attualità > Polis e Anci: La sostenibilità è un’occasione per i Comuni
Attualità Naviglio grande Sud Milano -

Polis e Anci: La sostenibilità è un’occasione per i Comuni

Numerosi dirigenti e funzionari provenienti da diverse province lombarde per l’iniziativa promossa dalla “Scuola per enti locali” di PoliS-Lombardia e da Anci Lombardia.

sostenibilità Comuni

La sostenibilità è un’occasione per i Comuni.

La sostenibilità è un’occasione per i Comuni

MILANO – “Sono i cittadini che devono acquisire la consapevolezza delle importanti opportunità offerte dagli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU. Ed è per questo che abbiamo voluto coinvolgere gli enti locali, con i quali vorremmo non solo aprire canali di comunicazione, ma strutturare insieme azioni concrete, pur nel rispetto delle sensibilità di ciascun amministratore”.

Il presidente di PoliS-Lombardia

Il presidente di PoliS-Lombardia Leonida Miglio ha illustrato in mattinata, nel corso del seminario “L’Agenda ONU 2030 e gli obiettivi di sostenibilità come strumento di programmazione degli enti locali”, cosa si sta facendo affinché il “Rapporto Lombardia”, predisposto ogni anno da PoliS, diventi uno strumento operativo anche per i Comuni.

Il segretario di Anci

“Abbiamo esaminato molti programmi presentati in occasione delle ultime elezioni amministrative – ha spiegato Rinaldo Redaelli, segretario generale di Anci Lombardia – ed è emerso chiaramente che numerosi contenuti rientrano, spesso inconsapevolmente, tra gli obiettivi dell’Agenda 2030. Per questo intendiamo mettere a punto un metodo di relazione e di diffusione degli obiettivi che arrivi in modo più efficace agli amministratori locali e ai loro cittadini”.

Il presidente dell’assemblea dell’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile

Un tema che non coinvolge solo il sistema della PA, ma anche il privato sociale e le imprese. “L’Agenda 2030 – ha evidenziato Pierluigi Stefanini, presidente dell’assemblea dell’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile – aiuta anche i privati, il terzo settore e il mondo dell’impresa. È un’opportunità da cogliere e sulla quale investire di più, non necessariamente risorse economiche. ASVIS ha presentato a Roma dieci proposte operative, che prevedono un forte raccordo della Presidenza del Consiglio con le Regioni, le Province e i Comuni”.

Il direttore scientifico di PoliSLombardia

Regione Lombardia ha fatto da apripista, perché è l’unica ad aver deciso di considerare strategica la sostenibilità predisponendo ogni anno un “Rapporto” specifico. “Come PoliSLombardia – ha evidenziato il direttore scientifico Armando De Crinito – stiamo declinando tutti i documenti di ricerca e gli studi proprio in funzione degli obiettivi ONU e attiveremo dei laboratori specifici, anche con l’ausilio di piattaforme social”.

Il direttore di funzione specialistica dell’Unità organizzativa programmazione e coordinamento Sistema regionale

La sostenibilità è una delle priorità strategiche individuate nel Programma regionale di sviluppo (PRS), con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei cittadini lombardi. “Anche le altre quattro – ha spiegato Sabrina Sammuri, direttore di funzione specialistica dell’Unità organizzativa programmazione e coordinamento Sistema regionale – hanno un impatto sullo sviluppo sostenibile. Abbiamo realizzato una mappatura di tutti gli ambiti del PRS e fatto un incrocio con le priorità dell’Agenda 2030. I temi degli obiettivi ONU non sono solo di natura ambientale, ma riguardano lo sviluppo e la coesione sociale, così come la competitività”. La mattinata è proseguita con l’approfondimento sul “Rapporto Lombardia” da parte dei ricercatori di PoliS-Lombardia, una serie di azioni che Anci sta portando avanti e la formazione degli amministratori e del personale degli enti locali.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente