Giornale dei Navigli > Attualità > Sicurezza a Cesano, il sindaco annuncia: “Furti e rapine in calo”
Attualità Cesano Boscone -

Sicurezza a Cesano, il sindaco annuncia: “Furti e rapine in calo”

Non ho mai parlato di “oasi felice”, espressione che però qualcuno continuamente cerca di mettermi in bocca, così il sindaco.

sicurezza a cesano

Sicurezza a Cesano, il sindaco annuncia: “Furti e rapine in calo”.

Sicurezza a Cesano, il sindaco annuncia: “Furti e rapine in calo”

CESANO BOSCONE – “Mi congratulo con carabinieri e polizia locale per la continua azione di presidio del territorio”. Commenta così il sindaco Simone Negri i dati che ha messo in evidenza in tema sicurezza.

Nessuna “oasi felice”

“Non ho mai parlato di “oasi felice”, espressione che però qualcuno continuamente cerca di mettermi in bocca – tira la stoccata alle opposizioni Negri –. Vero è, anche a detta delle forze dell’ordine, che per quanto concerne la microcriminalità, i fatti di strada, i pericoli notturni, Cesano tra i comuni della zona è sicuramente tra i meno problematici”.

La mafia è ancora presente

Anche se, come sottolinea il primo cittadino, Cesano rimane territorio dove la presenza della mafia, che qui si chiama soprattutto ‘ndrangheta, è ancora radicata e portata avanti (con orgoglio) da figli e nipoti di boss. “Una presenza storica – commenta Negri – rispetto alla quale dobbiamo essere consci e prestare massima attenzione, a partire dal livello amministrativo”.

Il calo dei reati

Ma una buona notizia c’è: “Se facciamo riferimento alla gran parte dei reati, dal 2015 a oggi, osserviamo un netto calo, particolarmente marcato nel corso dell’ultimo anno – illustra Negri –. Siamo passati, per esempio, da 18 rapine a 5. Complessivamente, sono scesi da 765 a 397 i furti totali, dal portafogli all’auto, alla bici al motorino”. In calo anche i furti in appartamento: da 100 a 59: “Certo, andare a dirsi soddisfatti di questi trend a una delle 59 persone può essere visto come un oltraggio. E ben ne comprendo le ragioni. Ma i numeri ci dicono di una realtà che sta migliorando in termini di sicurezza”.

L’importanza degli occhi elettronici

Un ausilio importante, per il sindaco, sono gli occhi elettronici: “La grande innovazione nel settore della sicurezza locale in questo ultimo periodo è stata sicuramente rappresentata dalla presenza del sistema di videosorveglianza: magari poco evidente per i cittadini più distratti e di certo silenzioso, ci sono 16 postazioni in cui circa 25 occhi elettronici ogni giorno per 24 ore registrano cosa avviene a Cesano”. Un altro dato interessante: “Anche quest’anno, grazie al lavoro coordinato di pattugliamento, in tutto il periodo natalizio non si è verificata neanche una rapina a un esercizio commerciale: un’altra bella notizia”, sottolinea il sindaco che annuncia: “Continueremo il nostro impegno per una Cesano più sicura. Abbiamo un’idea molto interessante da presentare alla cittadinanza nelle prossime settimane”.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente