Giornale dei Navigli > Attualità > Sfilate, giochi e adozioni per cani bisognosi: al via “Gaggiano a 4 zampe”
Attualità Trezzano -

Sfilate, giochi e adozioni per cani bisognosi: al via “Gaggiano a 4 zampe”

Appuntamento domenica 23 settembre all’Area Feste di via Gramsci.

Gaggiano a 4 zampe

Sfilate, giochi e adozioni per cani bisognosi: al via “Gaggiano a 4 zampe”.

Sfilate, giochi e adozioni per cani bisognosi: al via “Gaggiano a 4 zampe”

GAGGIANO – Tutto pronto per la giornata dedicata ai cani, con momenti divertenti ed educativi, aperta a tutti. Dopo il grande successo dell’anno scorso, torna l’iniziativa “Gaggiano a 4 zampe”, organizzata da “Rescue Bau”, “Salva La Zampa” e “I Senza Cuccia”. Tre onlus dove lavorano instancabili volontari che hanno a cuore il soccorso e l’accoglienza dei cani senza famiglia. Non solo.

Come operano le tre associazioni organizzatrici

“Rescue Bau” si occupa della riabilitazione comportamentale di cani che hanno un triste passato. “Salva la zampa”  lavora sul recupero psicofisico di cani da caccia maltrattati o rifiutati dai proprietari, mentre i “Senza Cuccia” aiutano i cani “scartati” dagli allevamenti perché non più riproduttivi. “Un’attività onerosa, portata avanti con lo spirito di solidarietà che alberga nei volontari – spiegano dalle associazioni –. I fondi derivano unicamente da contributi dei soci, dalle offerte dei privati e dalle iniziative solidali e raccolte fondi organizzate durante l’anno”.

Appuntamento domenica all’Area Feste

Sensibilizzare su queste realtà è l’obiettivo dell’iniziativa che si svolgerà domenica, all’Area Feste di via Gramsci, dalle 10 alle 18. “La manifestazione ‘Gaggiano a 4 zampe’ vuole portare il cittadino a contatto con il mondo dell’altruismo in chiave divertente. Grazie agli educatori cinofili di “Rescue Bau” ci si divertirà con il proprio cane provando giochi di attivazione mentale e percorsi di mobility per poi emozionarsi con le dimostrazioni di cinofilia e imparare con interventi formativi”, spiegano gli organizzatori.

E chi vuole potrà adottare un cagnolino bisognoso

Non è tutto: alle 15, l’assessore alle Politiche ambientali Sabina Gatto, promotrice della prima edizione della manifestazione, darà il via al concorso canino aperto a tutti i cani. Non vince il cane più bello, ma “la genuinità dell’amicizia tra il cane e il padrone” (per partecipare, 5 euro che serviranno per le iniziative volte a migliorare la vita dei cani abbandonati). E chi vuole adottare un cagnolino bisognoso, potrà farlo: i cani “cerca casa” si metteranno in mostra per trovare una nuova famiglia.

FG

locandina jpeg

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente