Giornale dei Navigli > Attualità > Sciopero lavoratori mensa, i sindacati: “A tutela della qualità e del servizio offerto ai bambini”
Attualità Corsico -

Sciopero lavoratori mensa, i sindacati: “A tutela della qualità e del servizio offerto ai bambini”

“Il 2019 è iniziato male per questi 30 lavoratori”, commentano dalla Filcams Cgil Milano.

Sciopero lavoratori mensa

Sciopero lavoratori mensa, i sindacati: “A tutela della qualità e del servizio offerto ai bambini”.

Sciopero lavoratori mensa, i sindacati: “A tutela della qualità e del servizio offerto ai bambini”

CORSICO – Uno sciopero per dire no alle nuove condizioni per i lavoratori impiegti nell’appalto refezione scolastica, portierato e pulizie del Comune di Corsico.

Sciopero lavoratori mensa: il commento dei sindacati

“Il 2019 è iniziato male per questi 30 lavoratori”, commentano dalla Filcams Cgil Milano, al fianco dei dipendenti che lo scorso 12 marzo hanno manifestato davanti al palazzo comunale. “L’azienda subentrata nell’appalto a inizio anno, la Vivenda Spa – spiegano dai sindacati –, non ha assunto tutti i lavoratori impiegati sull’appalto e in organico con la precedente gestione”.

Taglio del 15% per gli assunti

“Chi invece è stato assunto ha subito una riduzione dell’orario di lavoro, qualche lavoratore addirittura al di sotto dell’orario minimo contrattuale previsto. Un taglio ore complessive del 15% circa che ha portato a un grave arretramento delle condizioni economiche e di lavoro delle lavoratrici e dei lavoratori, ma anche un conseguente peggioramento del servizio. Ci battiamo per una migliore qualità del lavoro e di conseguenza del servizio offerto ai bambini”.

FG

LEGGI ANCHE:

 Sciopero Vivenda, il sindaco incontra i lavoratori della mensa

 Mensa scolastica Corsico, oggi sciopero del personale Vivenda

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente