Giornale dei Navigli > Attualità > Sciopero dei bimbi per la maestra sempre assente a San Donato
Attualità San Donato -

Sciopero dei bimbi per la maestra sempre assente a San Donato

Clamorosa protesta dei genitori della IV D della scuola primaria Salvo D’Acquisto.

Sciopero dei bimbi

Sciopero dei bimbi per la maestra sempre assente a San Donato.

Sciopero dei bimbi per la maestra sempre assente a San Donato

SAN DONATO MILANESE – Clamorosa protesta dei genitori della IV D della scuola primaria Salvo D’Acquisto di San Donato. La maestra è troppo spesso assente così decidono di far scioperare i bambini facendoli uscire da scuola alle 12.30, facendo saltare all’intera classe le lezioni del pomeriggio.  Ciò che li preoccupa e che li ha portati a questo gesto lo scrivono in una lettera dove lamentano l’alternanza di maestre che, dall’inizio dell’anno per la materia di matematica, hanno coperto le eccessive assenze della docente, con ripercussioni sullo svolgimento del programma.

La lettera dei genitori

“I nostri figli – affermano – sono vittime di un sistema scolastico che permette l’immissione in ruolo di docenti che abitano a migliaia di chilometri dalla scuola di assegnazione e che di fatto poi non sono presenti. Le famiglie chiedono dunque che a livello legislativo venga esteso il periodo di prova ad almeno tre anni per i docenti che accettano una cattedra ed un trasferimento fuori Regione”.

“Il primo giorno di scuola a  settembre ad accogliere i bambini c‘era solo la maestra di italiano perché la docente di matematica è arrivata solo alla fine ottobre per pochi giorni, poi prima di Natale e prima di Pasqua per una decina di giorni e infine ora per l’ultima settimana di scuola. I nostri figli hanno svolto male e con forte discontinuità didattica i programmi di matematica, scienze e inglese. Spesso la classe è stata smistata in piccoli gruppi nelle altre classi, in altri periodi si sono susseguite supplenti diverse, alcune per pochi giorni, altre per qualche settimana, sempre in base alle richieste di congedo dell’insegnante di ruolo. Ogni volta che l’insegnante di ruolo tornava per qualche giorno, per poi assentarsi ancora, ecco un nuovo smistamento e l’arrivo di nuove supplenti”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente