Giornale dei Navigli > Attualità > Non fumate nei parchetti, l’appello del Comune di San Donato Milanese ai cittadini
Attualità San Donato Sud Milano -

Non fumate nei parchetti, l’appello del Comune di San Donato Milanese ai cittadini

"Non un divieto, ma un invito a un gesto di attenzione verso gli altri", afferma il sindaco Andrea Checchi.

Non fumate nei parchetti

Non fumate nei parchetti, l’appello del Comune di San Donato Milanese ai cittadini.

Non fumate nei parchetti, l’appello del Comune di San Donato Milanese ai cittadini

SAN DONATO MILANESE – Non un divieto, ma un invito a un gesto di attenzione verso gli altri. In particolare verso i bambini e gli anziani.

L’avviso sui cartelli in tutti i parchi

Nei prossimi giorni nei parchetti di San Donato faranno la comparsa alcuni cartelli che inviteranno i frequentatori a non fumare in quei luoghi, in quanto aree dedicate alla socializzazione. I cartelli – caratterizzati dall’immagine di due mani che spezzano una sigaretta – ricorderanno che le aree gioco quotidianamente sono frequentate da bimbi e anziani, persone che più degli altri vedono messa a rischio la propria salute dal fumo passivo. Premesso ciò, chiederanno la collaborazione agli utenti per «salvaguardare il benessere di tutti». Collaborare sarà molto semplice: basterà non fumare nei luoghi dedicati alle famiglie.

Per ora solo un invito e non un divieto

«Contando nel senso civico dei frequentatori dei parchetti – spiega il sindaco Andrea Checchi – abbiamo valutato di affidarci a un invito e non a un divieto. Se l’invito dovesse cadere nel vuoto provvederemo con lo step successivo, ovvero, l’introduzione di regole ferree garantite da sanzioni. L’obiettivo è salvaguardare il benessere di tutti, in particolar modo, quello delle persone più cagionevoli. Chiediamo di fare una piccola rinuncia, un gesto di civiltà e di attenzione verso gli altri».

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente