Giornale dei Navigli > Attualità > Salva donna nel Naviglio, il sindaco ringrazia l’eroe di Corsico
Attualità Corsico -

Salva donna nel Naviglio, il sindaco ringrazia l’eroe di Corsico

“Drick ha dimostrato coraggio – ha detto il sindaco –, di avere grande senso di civiltà, amore per il prossimo e per chi si trova in difficoltà".

donna nel Naviglio

Salva donna nel Naviglio, il sindaco ringrazia l’eroe di Corsico.

Salva donna nel Naviglio, il sindaco ringrazia l’eroe di Corsico

CORSICO – L’emozione per Drick era tanta. Essere accolto nell’ufficio del sindaco, ricevere i complimenti, le belle parole che Filippo Errante ha voluto rivolgergli. Un’emozione che lo ha travolto, che non si aspettava. Perché lui continua a ripetere la stessa cosa: “Non chiamatemi eroe, ho fatto quello che avrebbe fatto chiunque”. Ma sa anche lui che non è così, che sono parole di speranza e di fiducia nell’umanità. Perché mentre Drick Candido, 37 anni, originario del Brasile, si tuffava nelle acque del Naviglio per mettere in salvo una donna che si era gettata nel canale, la gente intorno riprendeva la scena con il telefonino.

Le parole del sindaco

“Drick ha dimostrato coraggio – ha detto il sindaco –, di avere grande senso di civiltà, amore per il prossimo e per chi si trova in difficoltà. Insomma, ha dimostrato di avere un grande cuore”. Il primo cittadino ha consegnato al giardiniere, accompagnato dal datore di lavoro, Patrizio Capuozzo, ditta CPZ di Buccinasco, il gagliardetto della Città di Corsico e un libro che ne racconta la storia.

Poi ci ha tenuto a stringergli la mano e a fargli una dedica personale sul volume donato. “Che sia un esempio per tutti: un grande lavoratore, ha sogni semplici, come quello di farsi una famiglia. Un brav’uomo – ha aggiunto Errante – e il suo gesto rimarrà sempre l’esempio che sono le cose piccole, ma importanti, che fanno grandi le persone”.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente