Giornale dei Navigli > Attualità > Prolungamento del tram 15 Milano Rozzano: fine dei lavori entro settembre
Attualità Naviglio grande Rozzano -

Prolungamento del tram 15 Milano Rozzano: fine dei lavori entro settembre

Lo ha confermato l’assessore alla Mobilità di Milano Marco Granelli. A rozzano però regna la diffidenza.

tram 15 Milano

Prolungamento del tram 15 Milano Rozzano: fine dei lavori entro settembre.

Prolungamento del tram 15 Milano Rozzano: fine dei lavori entro settembre

ROZZANO – Si dice che settembre sia un buon mese per cominciare ma per i rozzanesi l’adagio ha più l’aspetto di una speranza. L’ultima dopo tante. La classica luce in fondo al tunnel, insomma. Ma è un tunnel a rotaie, quelle del tram 15. Chiamato desiderio, ma anche insultato, disprezzato, odiato. Non tanto per il mezzo in sé, che collegando Rozzano al centro di Milano in neanche 40 minuti sarebbe uno strumento utile di trasporto, a facilitare l’agognata “mobilità sostenibile” tanto cara agli amministratori.

Disprezzato, si diceva.

Più che altro perché sono anni di attesa che hanno piegato le gambe soprattutto ai commercianti, costretti ad abbassare la saracinesca dei negozi perché il cantiere infinito ha dimezzato (e più) gli affari. Ma ora una data di fine pena (quella espiata dai rozzanesi) è arrivata: settembre. Lo ha confermato l’assessore alla Mobilità di Milano Marco Granelli che ha annunciato “miglioramento del servizio a partire da settembre. Il Comune di Milano e Atm stanno facendo le necessarie verifiche di fattibilità. Il tram 15 sarà prolungato fino a Rozzano”.

Altri potenziamenti sulla rete dichiara Granelli

Annunciate anche altre modifiche e potenziamenti (in particolare sulle linee notturne milanesi, come la N25/N26, una circolare che collega Centrale Fs a Cadorna e favorisce l’interscambio con le stazioni metro, più altre 8 linee che viaggeranno più frequenti nei weekend). “Come Comune siamo fortemente impegnati a migliorare il trasporto pubblico – dichiara Granelli -. Rendere sempre più capillare e diretto nei quartieri il servizio e prolungarlo nelle ore notturne significa consentire ai cittadini di abbandonare l’uso quotidiano dell’auto, migliorare la qualità dell’aria ma anche dare un incentivo alle attività commerciali e imprenditoriali della città”.

I rozzanesi non dimenticano

Tutto corretto, ma i rozzanesi cosa ne pensano? “Sono anni che la nostra città è un cantiere a cielo aperto. Il tram serve, ma lo aspettiamo da troppo tempo e ha paralizzato il traffico e penalizzato i negozi. Inaugurazione a settembre della linea? Ormai alle promesse crediamo poco”.

Francesca Grillo

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente