Giornale dei Navigli > Attualità > Polvere sulle auto a Corsico: è la perlite della ditta Imerys
Attualità Corsico -

Polvere sulle auto a Corsico: è la perlite della ditta Imerys

Oggi è stata notificata ai responsabili dell’azienda Imerys un'ordinanza del sindaco.

Polvere sulle auto

Polvere sulle auto a Corsico: è la perlite della ditta Imerys.

Polvere sulle auto a Corsico: è la perlite della ditta Imerys

CORSICO – Qualche giorno fa aveva destato preoccupazione la polvere biancastra che aveva ricoperto le macchine, in particolare quelle posteggiate al quartiere Giardino e in via Copernico. Una sostanza che si era appiccicata a vetri e carrozzerie e che aveva suscitato allarme tra i cittadini.

L’intervento del sindaco

Il sindaco Filippo Errante si era subito attivato per far monitorare la situazione ai tecnici dei suoi uffici e per richiedere un intervento immediato di Arpa. Il personale aveva prelevato i campioni ed effettuato dei primi controlli, escludendo che la responsabilità della polvere potesse essere della ditta Perlite, lungo l’alzaia Trento. In effetti, i controlli hanno individuato un’altra ditta, attaccata alla Perlite.

 

Trovata la ditta responsabile

Si tratta dell’Imerys Minerali Corsico che tratta lo stesso identico materiale. È da lì che è arrivata la polvere che ha ricoperto le automobili. “Oggi è stata notificata ai responsabili dell’azienda Imerys una mia ordinanza con la quale si intimano una serie di azioni da eseguire immediatamente e altre da compiere entro un massimo di dieci giorni”, ha commentato il sindaco, annunciando il provvedimento contro la ditta.

La relazione di Arpa

“Ho ricevuto la relazione di Arpa dalla quale emerge che l’azienda non ha compiuto una serie di interventi di manutenzione e di misure per evitare che la polvere di perlite, usata in ambito enologico, farmaceutico e alimentare, si disperdesse nell’aria come successo nei giorni scorsi”, racconta Errante che precisa: “Ritengo doveroso che le aziende di Corsico si preoccupino di mantenere in efficienza i propri impianti, per la sicurezza dei lavoratori e dei cittadini”.

FG

Leggi anche Polvere bianca sulle auto, in attesa dei risultati dell’Arpa

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente