Giornale dei Navigli > Attualità > PM10 sceso, sospesi i divieti e il blocco per i diesel Euro 4
Attualità Corsico Naviglio grande Rozzano San Donato -

PM10 sceso, sospesi i divieti e il blocco per i diesel Euro 4

“Invitiamo in qualsiasi caso tutti i cittadini a muoversi il più possibile con i mezzi pubblici" l'invito dell'assessore Granelli.

pm10 sceso

PM10 sceso, sospesi i divieti e il blocco per i diesel Euro 4.

PM10 sceso, sospesi i divieti e il blocco per i diesel Euro 4

Sospeso da oggi il blocco dei diesel Euro 4 e di tutti i provvedimenti per l’abbassamento del PM10 che nei giorni scorsi aveva registrato livelli sopra la norma. Un superamento che aveva determinato il blocco della circolazione per gli Euro 4 e il divieto di utilizzare sistemi di riscaldamento domestico a legno non efficiente.

Provvedimento del Protocollo aria sospeso

Da oggi le misure previste dal Protocollo Aria da attivarsi per i comuni che superano i 30mila abitanti (Abbiategrasso, Bollate, Cernusco sul Naviglio, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Corsico, Legnano, Paderno Dugnano, Pioltello, Rozzano, San Donato Milanese, Rho, Segrate, Sesto San Giovanni e San Giuliano Milanese), sono quindi sospese. Negli ultimi due giorni, infatti, si è registrato un abbassamento dei livelli di inquinamento che ha comportato la revoca dei blocchi e dei divieti.

L’invito dell’assessore Granelli

“Invitiamo in qualsiasi caso tutti i cittadini a muoversi il più possibile con i mezzi pubblici e a utilizzare i mezzi privati solo se strettamente necessario, per salvaguardare la salute di tutti”, ha detto l’assessore a Mobilità e Ambiente di Milano Marco Granelli.

FG

Leggi anche PM10 oltre la soglia, domani scatta il blocco diesel Euro 4

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente