Giornale dei Navigli > Attualità > Ora legale 2019: scatta domani, domenica 31 marzo
Attualità Naviglio grande Sud Milano -

Ora legale 2019: scatta domani, domenica 31 marzo

Ahinoi, stavolta inevitabilmente si perderà un'ora di sonno... ma tanto è primavera!

Ora legale 2019

Ora legale 2019: scatta domani, domenica 31 marzo.

Ora legale 2019: scatta domani, domenica 31 marzo

L’ora legale è nata per economizzare l’utilizzo di risorse energetiche, malgrado secondo molti sia ormai anacronistica, tanto che il tema della sua possibile evoluzione è approdato anche in seno all’Unione europea.

Sostanzialmente, nelle prime ore di domenica 31 marzo 2019 si passerà dall’ora solare a quella legale: più precisamente, allo scoccare delle 2, bisognerà portare le lancette avanti di un’ora, fino alle 3.

Ahinoi, stavolta inevitabilmente si perderà un’ora di sonno… pazienza. Consoliamoci almeno considerando che ormai è primavera: EQUINOZIO DI PRIMAVERA 2019

Ora legale: il Parlamento Ue approva l’addio dal 2021

Il Parlamento sostiene la fine del passaggio dall’ora solare a quella legale: lo stabilisce la risoluzione legislativa approvata dai deputati con 410 voti a favore, 192 contrari e 51 astensioni in base alla quale il 2021 potrebbe essere l’ultimo anno con un cambio stagionale dell’ora nell’Unione europea e gli Stati membri manterranno il diritto di decidere il proprio fuso orario.

Secondo la posizione comune adottata dai deputati, gli Stati membri che decidono di mantenere l’ora legale dovrebbero cambiare le lancette dell’orologio per l’ultima volta l’ultima domenica di marzo 2021, mentre quelli che preferiscono mantenere l’ora solare dovrebbero farlo l’ultima domenica di ottobre 2021.

Per proteggere il mercato interno da perturbazioni, i deputati hanno chiesto che gli Stati membri e la Commissione coordinino le loro decisioni su quale ora adottare. Nella risoluzione si afferma che la Commissione può presentare una proposta legislativa per rinviare la data di applicazione della direttiva fino a un massimo di 12 mesi, se ritiene che le disposizioni previste possano pregiudicare in modo significativo e permanente il corretto funzionamento del mercato interno. Ora spetta ai governi adottare la loro posizione comune per avviare i negoziati con l’Europarlamento, ma finora gli Stati membri non sono riusciti a trovare un accordo al Consiglio.

Sabato notte ricordatevi di spostare le lancette

Intanto però nella notte tra sabato 30 e domenica 31 marzo tornerà l’ora legale: ricordate di spostare come di consueto l’orario in avanti di un’ora, passando direttamente dalle 2 alle  3. La convenzione, adottata per sfruttare meglio l’irradiazione del sole durante il periodo estivo, durerà fino a domenica 27 ottobre.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente