Giornale dei Navigli > Attualità > Nuovo look per il Centro di accoglienza della Sacra Famiglia grazie ai volontari
Attualità Cesano Boscone -

Nuovo look per il Centro di accoglienza della Sacra Famiglia grazie ai volontari

A rendere possibile il restyling, ci hanno pensato “gli imbianchini di suor Antonia", dei volontari che sono partiti di mattina presto da Romano di Lombardia, a Bergamo.

imbianchini suor antonia

Nuovo look per il Centro di accoglienza della Sacra Famiglia grazie ai volontari.

Nuovo look per il Centro di accoglienza della Sacra Famiglia grazie ai volontari

CESANO BOSCONE – Nuovo look per il Centro di accoglienza del Servizio Volontariato della Fondazione Sacra Famiglia. Il ringraziamento arriva proprio da loro, dai volontari che ogni giorno sono al fianco degli ospiti con disabilità dell’Istituto.

“Gli imbianchini di suor Antonia”

A rendere possibile il restyling, ci hanno pensato “gli imbianchini di suor Antonia”, dei volontari che sono partiti di mattina presto da Romano di Lombardia, a Bergamo, attrezzati con scale, pennelli, rulli e vernici”. Il gruppo ha rimesso a nuovo e rinfrescato le pareti del Centro, pronto per le attività dei volontari. “Grazie a tutti i partecipanti che ci hanno fatto un grandissimo regalo rimettendo a posto i nostri locali”, hanno aggiunto i volontari della Fondazione. Le porte del Centro sono sempre aperte.

Gli studenti del Vico alla Sacra Famiglia

In questi giorni hanno ospitato, con risultati eccellenti, gli studenti del liceo Vico che si sono impegnati e hanno partecipato ai laboratori Arteticamente: progetti aperti a tutti, anche ai bambini, per imparare a creare arte e artigianato con le proprie mani. Gli studenti hanno anche preso parte ai giochi di ruolo per “misurarsi con i propri limiti” e hanno seguito gli incontri con gli uffici della Sacra Famiglia, alla scoperta delle professioni che mandano avanti l’Istituto di accoglienza per persone con fragilità e disabilità.

Francesca Grillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente