Giornale dei Navigli > Attualità > Movember | Gli uomini si fanno crescere i baffi a novembre: perché?
Attualità Rozzano -

Movember | Gli uomini si fanno crescere i baffi a novembre: perché?

Sensibilizzare è importante e i mastini di Opera hanno deciso di aderire, come da tradizione, alla campagna.

Movember

Movember | Gli uomini si fanno crescere i baffi a novembre: perché?

Movember | Gli uomini si fanno crescere i baffi a novembre: perché?

OPERA – Se vedete qualche amico che ha deciso, all’apparenza in modo inspiegabile, di farsi crescere i baffi all’inizio del mese, è per un nobile motivo. Si chiama Movember, dall’unione tra moustache (baffi) e novembre.

Di cosa si tratta?

È un atto di sensibilizzazione su un argomento di cui si parla troppo poco. Un uomo su otto, in Italia, ha la possibilità di ammalarsi di cancro alla prostata, uno dei tumori più diffusi tra i maschi. Secondo Airc, l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro, il 20% di tutti i tumori diagnosticati nell’uomo è rappresentato proprio da quello alla prostata.

Prevenzione

La prevenzione, soprattutto per gli over 50, è più che fondamentale, anche se i maschi spesso evitano i controlli specifici. Ma sottoporsi a un check up è importantissimo e consente di affrontare il problema prima che diventi davvero preoccupante (ogni anno si registrano in Italia quasi 35mila nuovi casi). Intervenire in tempo si può (e si deve, con i test per la diagnosi precoce) per scongiurare esiti drammatici della malattia.

I mastini di Opera “in campo”

Sensibilizzare è importante e i mastini di Opera hanno deciso di aderire, come da tradizione, alla campagna di Movember. In cosa consiste? Per tutto il mese di novembre, gli uomini si fanno crescere i baffi, suscitando così curiosità tra amici e parenti. Un’occasione per parlare quindi della prevenzione. I mastini del rugby di Noverasco non si sono fermati qui: hanno organizzato, lo scorso weekend, una grande festa alla Club House per raccogliere fondi da destinare alla onlus ProAdamo che si occupa proprio di sostenere la ricerca sul tumore alla prostata e di altre malattie oncologiche urogenitali maschili. Il motto dei mastini è “Se hai le palle, sostieni la ricerca”. E per sensibilizzare sul tema basta poco: uomini, c’è ancora qualche giorno di tempo per farvi crescere i baffi (chissà che non ne nasca un nuovo stile) per partecipare alla campagna informativa. E, poi, prenotare un controllo.

Francesca Grillo

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente