Giornale dei Navigli > Attualità > Lo chef Cannistraro devolve la vincita di MasterChef All Stars
Attualità Rozzano -

Lo chef Cannistraro devolve la vincita di MasterChef All Stars

“Tutti meritano una seconda occasione”, commenta il "cannibale" di Rozzano che dona la vincita al progetto coi detenuti Liberamensa.

chef Cannistraro

Lo chef Cannistraro devolve la vincita di MasterChef All Stars.

Lo chef Cannistraro devolve la vincita di MasterChef All Stars

ROZZANO – Chef di grande talento, riconosciuto da professionisti stellati, ma anche persona che non rinnega le sue origini umili, anzi.

Il “cannibale” di Rozzano si aggiudica la gara

Cresciuto nei quartieri popolari di Rozzano, Michele Cannistraro è ormai chef famoso e in grado di portare innovazione nel panorama culinario internazionale. Origini semplici, umili, che il cannibale, così ribattezzato per la sua tenacia e la voglia di farcela a testa bassa, ha messo in tutto il suo percorso.

La vincita devoluta al progetto solidale Liberamensa

Ora, un grande gesto di solidarietà e generosità valorizza lo chef di Rozzano: la vincita di circa 100mila euro a MasterChef All Stars, l’edizione speciale che ha visto in sfida i migliori cuochi che hanno partecipato alle varie edizioni dello show cooking, è stata devoluta per un progetto importante che vede protagonisti detenuti ed ex detenuti. Liberamensa, cooperativa sociale che tende la mano a chi vuole rimettersi in gioco e avere una seconda possibilità per reinserirsi professionalmente, ha pensato insieme allo chef Cannistraro una linea speciale di piatti da proporre nei punti vendita della cooperativa, dove vengono impiegati ex detenuti.

Un’altra bella sfida

“Tutti meritano una seconda occasione”, commenta il cannibale, arrivato ottavo alla terza edizione del cooking show e uscito vincitore da quella speciale, premiato con parole di stima da chef stellati come Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri, Giorgio Locatelli e l’imprenditore Joe Bastianich. I piatti studiati dal rozzanese per il nuovo progetto di solidarietà sono gustosi ma creati con ingredienti poco costosi. “La passione per la cucina tira fuori il meglio di sé – aggiunge lo chef –. Nella cucina di Liberamensa ho trovato persone volenterose, che hanno tanta voglia di fare. Un’altra bella sfida che mi ha fatto crescere”.

FG

LEGGI ANCHE:

MasterChef All Stars, vince il Cannibale di Rozzano

Masterchef, il Cannibale di Rozzano torna ai fornelli dello show cooking

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente