Giornale dei Navigli > Attualità > Lettura e letteratura per ragazzi 2.0: se ne parla alla Biblioteca di Rozzano
Attualità Rozzano -

Lettura e letteratura per ragazzi 2.0: se ne parla alla Biblioteca di Rozzano

L’importanza della lettura nell'era digitale. Domani, giovedì 8 novembre, in Cascina Grande.

lettura e letteratura

Lettura e letteratura per ragazzi 2.0: se ne parla alla Biblioteca di Rozzano.

Lettura e letteratura per ragazzi 2.0: se ne parla alla Biblioteca di Rozzano

ROZZANO – L’importanza della lettura nell’era digitale. Se ne parla giovedì 8 novembre in Cascina Grande (via Togliatti) in un interessante convegno dal titolo “DR9 Dialoghi sulla letteratura possibile”, giunto alla nona edizione.

Letteratura ed era digitale

Cinque tavole rotonde dove poter dialogare con esperti su politiche e strategie delle istituzioni verso la lettura e i ragazzi, “sulle prassi e le esperienze di reading literacy a scuola, lo stato dell’arte della lettura digitale e la promozione della lettura ai tempi del web 2.0. Un’efficace analisi raccontata attraverso le voci dei protagonisti del mondo delle biblioteche, dell’editoria, dell’educazione, dell’informazione e del sociale”, spiegano dalla Biblioteca Ragazzi, promotrice del grande evento.

Due intermezzi

Durante il convegno, ci saranno due brevi intermezzi. Il primo, a cura di Ugo Guidolin che metterà in scena un monologo dedicato ai ribelli digitali a cinquant’anni dal ’68. Il secondo, a cura della Ditta Gioco Fiaba, sarà un breve reading in memoria di Miriam Dubini, autrice prematuramente scomparsa la scorsa estate.

Esposizioni

Spazio anche alle esposizioni: “Sessantotto per il ’68. La letteratura per l’infanzia al tempo dei Ribelli”, una mostra bibliografica curata dal RAF – Fondo Storico Ragazzi del Sistema Bibliotecario di Milano e dalla Biblioteca dei ragazzi di Rozzano e “La lettura immaginata”, che propone immagini fotografiche per raccontare il mondo delle letture dei ragazzi. Non è tutto: durante l’evento, saranno allestiti dei corner con l’esposizione di libri e materiali dedicati ai temi e agli autori del convegno, alle buone pratiche di lettura cartacee e analogiche e la mostra mercato del libro e fumetto usato a cura dell’Associazione Amici della Biblioteca-Cascina Grande.

Le parole del sindaco Agogliati

“Le nuove tecnologie hanno rivoluzionato l’approccio alla lettura e allo studio creando un ponte tra le esperienze culturali più preziose del passato e il mondo del digitale – afferma il sindaco Barbara Agogliati -. Il convegno rappresenta una preziosa opportunità di approfondimento che mette al centro i nostri ragazzi incoraggiandoli a cimentarsi con la lettura in ogni sua forma”. “Un momento importante  per comprendere le relazioni tra letteratura per bambini e ragazzi, nativi digitali e tecnologia – aggiunge Stefania Busnari, assessore alla cultura.  Questo appuntamento è un osservatorio privilegiato che ci consente di capire le nuove generazioni”.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente