Giornale dei Navigli > Attualità > Il croissant Bauli con crema di latte ha un problema
Attualità Naviglio grande -

Il croissant Bauli con crema di latte ha un problema

Si tratta di un solo lotto di produzione e a scopo precauzionale non va consumato.

Il croissant Bauli con crema di latte ha un problema.

Il croissant Bauli con crema di latte ha un problema

Nella giornata di ieri il Ministero della Salute ha diramato un comunicato in cui si provvede a richiamare un lotto di croissant Bauli a lievitazione naturale con crema al latte per rischio microbiologico (presenza di salmonella spp). Nel comunicato si avverte di non consumare il prodotto riportandolo al punto vendita. Il lotto incriminato è il LA8312BR riportante la scadenza 30-11-2018.

La posizione della Bauli

Anche l’azienda è intervenuta sulla vicenda confermando che nei croissant è stata riscontrata la possibilità di una problematica di contaminazione Microbiologica. A quanto affermato dalla Bauli, la natura stessa del difetto non permette una immediata verifica analitica, pertanto, nel massimo rispetto dei consumatori e partner commerciali, è stata stabilita in via precauzionale un’ attività di ritiro che riguarda esclusivamente il prodotto indicato. Nessun altro prodotto a marchio Bauli è coinvolto.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente