Giornale dei Navigli > Attualità > Giornata della Memoria 2018: gli appuntamenti nel sud ovest milanese
Attualità Buccinasco Cesano Boscone Corsico San Donato Trezzano -

Giornata della Memoria 2018: gli appuntamenti nel sud ovest milanese

mostre, incontri, proiezioni e dibattiti

Ogni anno il ricordo di quegli eventi, nella Giornata della memoria, si celebra con mostre, incontri, proiezioni e dibattiti. Ecco le iniziative principali organizzate nei comuni del nostro territorio:

BUCCINASCO 

Una professoressa propone alla sua classe più problematica in un liceo di Créteil, città nella banlieu sud est di Parigi, di partecipare a un concorso nazionale di storia dedicato alla Resistenza e alla Deportazione. L’incontro con la memoria della Shoah cambierà per sempre la vita degli studenti di una scuola che è un incrocio esplosivo di etnie, confessioni religiose e conflitti sociali.
È la trama del film francese “Una volta nella vita” di Marie-Castille Mention-Shaar, che sarà proiettato all’Auditorium Fagnana venerdì 26 gennaio alle ore 21.00, con ingresso libero.
Il film è il primo degli eventi della breve rassegna “Il filo della Memoria” organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con le associazioni del territorio, in occasione della “Giornata della Memoria”, celebrata in tutto il mondo a fine gennaio per non dimenticare la tragedia della Shoah e commemorare le vittime dell’Olocausto.
I giovani, gli studenti, sono gli eredi della memoria: nel film raccolgono e fanno proprio il giuramento dei prigionieri sopravvissuti nel campo di Buchenwald pronunciato nell’aprile del 1945, cioè quello di testimoniare e non permettere la cancellazione di quello che è stato. Perché non si ripeta, non si dimentichi.
Per questo negli spazi di accesso dell’Auditorium Fagnana presso la scuola secondaria di primo grado di via Tiziano da sabato 20 a sabato 27 gennaio sarà allestita la mostra “Shoah e Samudaripen” a cura di Elisabetta Bozzi (ANPI Magenta) con visite guidate per le scolaresche di Buccinasco. La mostra affronta il tema sconvolgente del “genocidio”, ossia dello sterminio di interi popoli di cui la Shoah (l’eliminazione di 6 milioni di ebrei) assurge a emblema per le specifiche modalità e finalità perseguite nella sua pianificazione. Esclusivamente per il popolo ebraico venne infatti scritta nera su bianco, attraverso un decreto del 1942, la famigerata “Soluzione finale”.
Poi, nei lager, la mostruosa macchina diede la morte anche a moltissimi altri e parallelamente alla Shoah un altro sterminio di massa fu perpetrato per motivazioni e finalità esclusivamente razziste: il Samudaripen, la strage di 500 mila “zingari”.
Sabato 27 gennaio, infine, il concerto di jazz manouche della “Four On Six Band”, nell’ambito della stagione concertistica gratuita, che sarà preceduto dalla proiezione di “Improvvisamente, silenzio”, video testimonianza di Piero Terracina a cura dell’associazione “21 Luglio”. L’evento si terrà all’Auditorium Fagnana a partire dalle 20.30.
Tutti gli appuntamenti sono promossi dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione Apertamente, l’ANPI Magentino, l’ANPI di Buccinasco sez. “Fulvio Formenti”, l’associazione Gli Adulti, l’Accademia dei Poeti Erranti e la Scuola Civica di Musica Alda Merini, con il patrocinio di ANPI di Milano e Provincia.
Per gli studenti all’Auditorium Fagnana mercoledì 24 gennaio alle ore 10.00 la Biblioteca comunale organizza anche una conferenza con la presentazione del nuovo fumetto “Restiamo umani” di Franco Luini, tappa del lavoro che alcune classi della scuola secondaria di primo grado di via Tiziano stanno conducendo sulla graphic novel a sfondo storico.

CORSICO

I ricordi, a differenza delle ferite, non si devono rimarginare. In occasione della “Giornata della Memoria”, l’Amministrazione comunale organizza due iniziative: Venerdì 26 gennaio 2018 alle ore 11.00 presso il Teatro di via Verdi spettacolo teatrale “Come sorelle” riservato agli alunni delle scuole, liberamente ispirato al racconto di Lia Levi “Sorelle” e al racconto “Il tempo delle parole sotto voce”, di Anne-Lise Grobetya, a cura della Compagnia Teatrale Mattioli. Sabato 27 gennaio 2018 alle ore 17.00 presso la Biblioteca comunale in via Buonarroti 8 lettura-spettacolo “Il viaggio della memoria”. Rielaborazione teatrale con testi tratti dai libri di Primo Levi, Brecht, Anna Frank, Hanna Arendt, a cura di Noon Teatro. Ingresso libero.

CESANO BOSCONE

“Un popolo senza memoria è un popolo senza futuro!” – Sabato 27 gennaio ore 16.30 Sala delle Carrozze di Villa Marazzi in via Dante Alighieri 47 “I diritti delle donne nel nostro tempo”. Interverrà Bruna Brembilla, presidente del Circolo Donne Sibilla Aleramo.
A seguire: “Un valzer per Rosie”, concerto multimediale con il violinista e relatore prof. Maurizio Padovan.
Fino a venerdì 26 gennaio il “Gruppo Filatelico Cesanese” organizza una Mostra fotografica dedicata al dramma della Shoah, presso la Sala delle Carrozze di Villa Marazzi, in via Dante Alighieri 47. Un “viaggio” dentro l’Olocausto in tutta la sua cruda realtà, attraverso foto di grande formato. Per non dimenticare, affinché non accada mai più!
Orari: dalle ore 10 alle 13.30 e dalle 15 alle 17.30.

GAGGIANO

Sabato 27 gennaio 2017 alle ore 20.30 alla Sala Consiliare in via Roma, 36 a Gaggiano siete tutti invitati a partecipare al “Giorno della Memoria” che si terrà in Sala Consiliare con la mostra concerto dell’ensamble “Natalya Chesnova Trio”.

SAN DONATO MILANESE

Sono due le iniziative organizzate dall’Amministrazione comunale di San Donato Milanese in occasione della “Giornata della Memoria”. In Cascina Roma domenica 28 gennaio alle ore 17.00 andrà in scena un reading musicale sulla Shoah dal titolo “Ho sognato la cioccolata per anni”. L’evento è tratto dal libro autobiografico di Trudi Birger, giovane ebrea sopravvissuta alla Shoah.
All’Auditorium Omnicomprensivo sabato 27 alle ore 17.00 avrà luogo La memoria e i Giusti una installazione performativa basata sulle riflessioni degli studenti sul tema della memoria e dei Giusti delle nazioni.

SAN GIULIANO MILANESE

Sabato 27 gennaio alle ore 16.00 allo SpazioCultura in piazza della Vittoria uno spettacolo per non dimenticare”Il canto delle lucciole”. Letture tratte da: “Il diario di Anna Frank”, “L’Istruttoria” di Peter Weiss, “La casa delle bambole” di KZ135633. A cura di Maria Antonietta Centoducati, Gianni Binelli e Ovidio Bigi.Interverranno i rappresentati delle ANPI locali.
Alla Sala Esposizioni dello SpazioCulturaprosegue la mostra “Diritti e sentimenti” a cura degli studenti della scuola primaria Cavalcanti, aperta fino al 28 gennaio con i seguenti orari: da lunedì a venerdì 14.00-18.00, sabato 15.00-17.00 e domenica dalle 15.00 alle 18.00.

TREZZANO SUL NAVIGLIO

In occasione della ricorrenza della “Giornata della Memoria” l’Amministrazione comunale in collaborazione con A.NP.I. sez Vera Nardini, A.N.C. sez Nuvoletta e Pro Loco organizza sabato 27 gennaio al Punto Expo, alle ore 21.00, la conferenza: Nazismo: vita e morte – Labensborn e T4, relatrice dott.ssa Elisabeth Scarpa.

ZIBIDO SAN GIACOMO

L’Amministrazione comunale di Zibido San Giacomo sceglie la Sala consiliare in Piazza Roma come luogo ideale per mettere in scena lo spettacolo Etty, che ripercorre le storie di una deportata ad Auschwitz. Lo spettacolo è a cura della Compagnia dei Gelosi e l’appuntamento è per sabato 27 gennaio alle ore 15.30 con ingresso libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente