Giornale dei Navigli > Attualità > Furti in appartamento: il vademecum del Comune per prevenirli
Attualità Rozzano -

Furti in appartamento: il vademecum del Comune per prevenirli

Una serie di regole per provare, almeno, a contrastare il fenomeno dei furti in abitazione.

vademecum furti

Furti in appartamento: il vademecum del Comune per prevenirli.

Furti in appartamento: il vademecum del Comune per prevenirli

ROZZANO – Un vademecum per prevenire i furti in abitazione. Dopo le segnalazioni dei cittadini sui gruppi Facebook, il Comune ha diffuso una serie di regole per provare, almeno, a contrastare il fenomeno.

Piccole ma importanti regole

“Con l’arrivo della stagione estiva si riscontra un aumento dei furti negli appartamenti. Vi consigliamo di seguire queste piccole ma importanti regole e di avvisare tempestivamente le forze dell’ordine per ogni episodio sospetto”, scrivono dal Comune e indicano i numeri importanti, oltre al classico 112, numero unico di emergenza: Tenenza carabinieri Rozzano 02.8255191 e Polizia locale 02.89200850. “Un ruolo fondamentale assume anche la reciproca collaborazione tra i vicini di casa in modo che vi sia sempre qualcuno in grado di tener d’occhio le vostre abitazioni”, aggiunge il Comune.

Vademecum per prevenire

  • Ricordate di chiudere il portone d’accesso al palazzo.
  • Non aprite il portone o il cancello automatico se non sapete chi ha suonato.
  • Installate dei dispositivi antifurto, collegati possibilmente con i numeri di emergenza. Non informate nessuno del tipo di apparecchiature di cui vi siete dotati né della disponibilità di eventuali casseforti.
  • Fatevi installare, ad esempio, una porta blindata con spioncino e serratura di sicurezza. Aumentate, se possibile, le difese passive e di sicurezza. Anche l’installazione di videocitofoni e/o telecamere a circuito chiuso è un accorgimento utile. Accertatevi che la chiave non sia facilmente duplicabile.
  • Ogni volta che uscite di casa, ricordate di attivare l’allarme.
  • Illuminate con particolare attenzione l’ingresso, le zone buie e i balconi. Se all’esterno c’è un interruttore della luce, proteggetelo con una grata o con una cassetta metallica per impedire che qualcuno possa disattivare la corrente.
  • Evitate di pubblicare sui social network foto dei luoghi di vacanza o post che possano indicare periodi di tempo lontani da casa, dando la possibilità agli altri utenti di monitorare i propri spostamenti.
  • Non mettete al corrente tutte le persone di vostra conoscenza dei vostri spostamenti (soprattutto in caso di assenze prolungate).

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente