Giornale dei Navigli > Attualità > Fischio d’inizio del Torneo Interforze a Corsico dedicato alla scorta di Falcone (FOTO e VIDEO)
Attualità, Sport Corsico -

Fischio d’inizio del Torneo Interforze a Corsico dedicato alla scorta di Falcone (FOTO e VIDEO)

La soddisfazione del presidente dei Red Devils Fabio Durante e del sindaco di Corsico Errante.

Torneo Interforze

Fischio d’inizio del Torneo Interforze a Corsico dedicato alla scorta di Falcone.

Fischio d’inizio del Torneo Interforze a Corsico dedicato alla scorta di Falcone

CORSICO – Andrea, giovane portiere, ha dato il calcio di inizio alla prima partita del torneo. Un gesto simbolico, perché è soprattutto ai giovani e ai bambini che il Torneo Interforze è rivolto. Per dare un segnale forte di aggregazione e spirito di squadra che solo le forze dell’ordine hanno. Come i vigili del fuoco che venerdì sera sono scesi in campo contro la squadra formata dal 118 per il primo match del torneo che durerà fino al 28 maggio.

Tutte le forze partecipano

A giocare, ognuno con la propria maglia di ordinanza, ci saranno anche i carabinieri (uno di loro ha avuto l’idea di organizzare gli scontri, a scopo benefico), la polizia, la penitenziaria, la locale e la guardia di finanza. Sugli spalti, ieri sera, al fischio d’inizio, c’erano anche tanti bambini. Sarà perché al campo dei Red Devils che ospiteranno la gara, i baby calciatori sono abituati a crescere tra i palloni sin da piccoli. Una società che “coltiva” talenti, in un vero vivaio fatto di rispetto per le regole, fuori e dentro dal terreno di gioco.

Il commento del presidente dei Red Devils

“Un’iniziativa bellissima – ha commentato il presidente dei Red Devils Fabio Durante –, ringrazio tutti i partecipanti, allenatori e tecnici che hanno reso possibile questo importante evento”. Dello stesso parere il sindaco Filippo Errante, che ha sottolineato “il ricordo della scomparsa della scorta del giudice Giovanni Falcone, la Quarto Savona 15, a cui è intitolato il torneo. A loro e a tutti coloro che sacrificano la vita nell’esercizio del proprio dovere va il nostro pensiero”. Si è ricordato anche il pompiere di Pieve Emanuele, Pinuccio La Vigna, morto in servizio a San Donato, mentre spegneva un incendio in un capannone.

Le parole del sindaco Errante

“Il mio ringraziamento è per il lavoro che fate ogni giorno per la nostra sicurezza. Spero che questo torneo – ha aggiunto Errante – si potrà svolgere con tanto agonismo sportivo e con grande partecipazione. Occorre vincere, non solo partecipare”. Lo spirito è quello giusto, anche se la prima partita si è dovuta fermare sotto l’acquazzone che si è scatenato poco dopo l’inizio del secondo tempo. Poco male, vince lo sport e si torna in campo nei prossimi giorni con gli altri match del girone a eliminazione diretta, per riaffermare che sul territorio le forze dell’ordine ci sono e sono unite.

Francesca Grillo

La gallery della serata:

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente