Giornale dei Navigli > Attualità > Nuovo anno al Falcone Righi, aule in sicurezza e percorsi sul rispetto
Attualità Corsico -

Nuovo anno al Falcone Righi, aule in sicurezza e percorsi sul rispetto

Gli spazi che erano stati chiusi a causa delle infiltrazioni che avevano allagato le classi, sono stati riaperti.

Falcone Righi

Nuovo anno al Falcone Righi, aule in sicurezza e percorsi sul rispetto.

Nuovo anno al Falcone Righi, aule in sicurezza e percorsi sul rispetto

CORSICO – Si ricomincia con aule più sicure all’Istituto Falcone-Righi. Gli spazi che erano stati chiusi a causa delle infiltrazioni che avevano allagato le classi, sono stati riaperti. Almeno in parte, le aule degli indirizzi di scienze applicate e dei grafici sono di nuovo accessibili, “grazie ai lavori effettuati e certificati da Città metropolitana, con la promessa che nel corso dell’anno solare 2018 saranno eseguiti anche i lavori sull’ultima parte di copertura dell’istituto rimasta ancora interdetta all’uso”, spiegano dalla scuola.

Altri interventi in programma

“Se poi tutto andrà bene – proseguono – si procederà con altri interventi relativi alla sicurezza dell’istituto, in particolare l’adeguamento alle norme di sicurezza dell’ingresso principale”. La prima settimana di scuola sarà dedicata alle attività di accoglienza e inclusione, in particolare per le matricole che dovranno seguire un percorso specifico per imparare il valore di rispetto delle regole e degli altri. Una fase di conoscenza anche per gli insegnanti, che guideranno gli alunni attraverso l’analisi del “patto di corresponsabilità e del regolamento dell’istituto”.

Le parole della dirigente scolastica

Il concetto di rispetto, accettazione, inclusione, è stato ribadito dalla dirigente scolastica Maria Vittoria Amantea che ha spiegato l’importanza del patto scuola-famiglia e della condivisione del progetto educativo basato sul rispetto delle regole e dell’accoglienza. La dirigente ha anche annunciato che quest’anno sarà attivato un progetto educativo incentrato sui sentimenti e sulla bellezza. Fari accesi anche in tema bullismo e cyberbullismo, a cui la scuola dedica da sempre grande attenzione.

“Gli anni che i ragazzi passano nell’istituto superiore sono decisivi per la loro formazione. Da qui usciranno i futuri cittadini e le future cittadine, pertanto la responsabilità che abbiamo, come genitori e come docenti, è riuscire a fare in modo che i giovani possano costruire un futuro migliore”, proseguono dalla scuola. Ci sarà anche la “settimana della cortesia”, per rafforzare il concetto di rispetto su cui la scuola quest’anno punta tutto.

Alternanza Scuola Lavoro

Non è tutto: il piano didattico e formativo dell’istituto prevede anche il potenziamento delle iniziative legate all’Alternanza Scuola Lavoro, che coinvolgeranno non solo aziende del territorio corsichese, ma anche diversi enti “nella gestione di aspetti logistici direttamente nell’area del Centro Scolastico Omnicomprensivo di Corsico – spiegano dalla scuola –. Un esempio? La gestione del verde che vedrà impegnati in progetto di Alternanza Scuola Lavoro anche i nostri studenti”.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente