Giornale dei Navigli > Attualità > Elezioni, parla l’ex sindaco Agogliati: “Grande delusione”
Attualità Rozzano -

Elezioni, parla l’ex sindaco Agogliati: “Grande delusione”

Per l'ex primo cittadino la colpa è anche di chi non ha voluto fare accordi per far vincere il centro sinistra.

Barbara Agogliati candidata sindaco

Elezioni, parla l’ex sindaco Agogliati: “Grande delusione”.

Elezioni, parla l’ex sindaco Agogliati: “Grande delusione”

ROZZANO – “Cari amici, sono stata il vostro sindaco cinque anni. Ho avuto l’onore di rappresentarvi e per me è stato un grande momento di crescita. Da domani toccherà ad altri. A loro auguro buon lavoro”.

Il saluto

Così esordisce nel suo saluto ai cittadini l’ormai ex sindaco Barbara Agogliati, sconfitta dal candidato della coalizione del centro destra Gianni Ferretti. “Abbiamo costruito una grande squadra, una bella comunità. Ci siamo battuti con onore e la città ha risposto. Eravamo noi contro tutti, in un momento storico difficile per la buona politica. Abbiamo fatto proposte e portato risultati.

Le considerazioni

Eravamo contro chi rappresenta la politica del populismo leghista, e le continue falsità, eravamo contro il passato, ed eravamo purtroppo contro chi si autoproclama il futuro ma irresponsabilmente non ha voluto fare accordi per il futuro di Rozzano”, tira la stoccata a Marco Macaluso, colpevole per l’ex sindaco di non aver stipulato accordi per garantire la vittoria del centrosinistra. “Abbiamo fatto un miracolo al primo turno e lo abbiamo rifatto oggi, sfiorando la vittoria per 200 voti. Comunque ha vinto l’astensionismo.

I ringraziamenti

Abbiamo perso nell’ALER. E da lì dovremo ripartire”, prosegue Agogliati. “Ringrazio tutti coloro che ci hanno creduto e che hanno dato il massimo, sostenendoci. La bella squadra che abbiamo costruito rimane. Abbiamo perso una battaglia ma non perderemo la guerra. Quelli che ora festeggiano, domani dovranno governare e ne capiranno la difficoltà. Farà bene anche a loro – aggiunge –. È un momento di amarezza, e delusione per aver perso per pochi voti. Faremo tutte le analisi con calma. Tanti capiranno di chi si sono fidati, e lo capiremo anche noi. Ringrazio anche Fiorella Imprenti, segretaria PD, perché ha preso un testimone scomodo lasciato da un segretario dimissionario e con coraggio ha raccolto la sfida. Da qui possiamo ripartire. Dobbiamo continuare a fare la buona politica affinché le cose buone fatte per la città non vengano distrutte. Grazie a tutti di cuore. Andiamo a testa alta”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente