Giornale dei Navigli > Attualità > Comitato Genitori Copernico senza sosta: dopo il FabLab, le uova di Pasqua
Attualità Corsico -

Comitato Genitori Copernico senza sosta: dopo il FabLab, le uova di Pasqua

Da neanche dieci giorni ha inaugurato la nuova struttura FabLab ed è di nuovo in pista per raccogliere fondi da destinare alla scuola.

comitato genitori copernico

Comitato Genitori Copernico senza sosta: dopo il FabLab, le uova di Pasqua.

Comitato Genitori Copernico senza sosta: dopo il FabLab, le uova di Pasqua

CORSICO – Il Comitato Genitori Copernico non si ferma mai. Da neanche dieci giorni ha inaugurato la nuova struttura FabLab ed è di nuovo in pista per raccogliere fondi da destinare alla scuola. Come? Con la tradizionale lotteria pasquale: il biglietto vincente (un po’ come quello dorato di Willy Wonka)  si porterà a casa un uovo di cioccolato da due chili. Previsti anche un secondo e terzo premio, sempre con ricompense dolcissime.

Il FabLab

Si diceva del FabLab: un luogo dedicato alla “didattica attiva” dove la scienza e la tecnologia si impara attraverso laboratori e attrezzature all’avanguardia. Un luogo colorato, creato con le mani dei genitori e inaugurato grazie all’aiuto di BuonMercato, che per il giorno di apertura del laboratorio ha portato ai piccoli la merenda buona e sana, LapisBlue e GBDue, che hanno provveduto a tavoli e sedie, e alle Monelle Party che hanno organizzato una bella festa.

Punto di merito anche a Ri-Maflow: i lavoratori dell’ex fabbrica trezzanese che ora rivive dopo il fallimento, hanno fornito al piccolo laboratorio i pc. “Una bellissima esperienza, orgogliosi di aver messo la nostra energia a disposizione della scuola”, hanno commentato i lavoratori che proseguono così la collaborazione con gli istituti del territorio nell’ambito riparazione e fornitura gratis di pc.

La soddisfazione del preside

Genitori contenti, bambini felici, insegnanti soddisfatti e preside, Alberto Ardizzone, orgoglioso della sinergia che ha consentito di realizzare “uno spazio nuovo, alla portata dei bambini”. Una bella rivincita dopo le incursioni che hanno fatto male alla Copernico, con le bande di ladri che hanno rubato all’interno dell’istituto e devastato gli spazi dei piccoli. Ora la Copernico torna a vivere, grazie all’aiuto di tutti.

Francesca Grillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente