Giornale dei Navigli > Attualità > Cedri abbattuti, il sindaco: “Un giorno triste ma intervento necessario”
Attualità Cesano Boscone -

Cedri abbattuti, il sindaco: “Un giorno triste ma intervento necessario”

"Ci sono valutazioni di sicurezza che precedono qualsiasi altro ragionamento" spiega il sindaco.

cedri abbattuti

Cedri abbattuti, il sindaco: “Un giorno triste ma intervento necessario”.

Cedri abbattuti, il sindaco: “Un giorno triste ma intervento necessario”

CESANO BOSCONE – Sono iniziati i lavori di abbattimento, trivellazione e piantumazione nell’area cani dei Giardini della Costituzione. L’intervento che sta destando più polemiche è sicuramente quello che riguarda l’abbattimento di sei esemplari di cedri: tre verso Villa Sormani e tre su via Nazario Sauro.

I lavori si protrarranno per tutta la settimana

“L’Amministrazione comunale ha già provveduto ad acquistare le essenze che – in sostituzione dei sei alberi abbattuti – verranno immediatamente messe a dimora. I tre cedri verso Villa Sormani saranno sostituiti con querce”, spiegano dal Comune. I lavori sono iniziati oggi e proseguiranno per tutta la settimana, saranno vietati l’accesso e l’utilizzo dell’area cani più grande e la sosta nelle aree di parcheggio dei Giardini della Costituzione e nel tratto di via Nazario Sauro dal civico 6 al 12. Oggi e domani, inoltre, sarà vietato il transito dei veicoli in tutto il parcheggio nord dei Giardini (lato Istituto Sacra Famiglia, piazza Monsignor Moneta).

Un giorno triste, ma necessario

“Un giorno triste, ma necessario – ha commentato il sindaco Simone Negri sui social –. Quando sono stati avviati i lavori per i Giardini della Costituzione sapevamo che i grandi cedri cinquantenni presenti nell’area erano in condizioni fitosanitarie appena accettabili e che di poco avevano superato i test di trazione per verificarne la stabilità. Speravamo potessero reggere ulteriormente. Purtroppo a un anno di distanza alcuni sono morti, altri sono considerati pericolanti e non stabilizzabili, pertanto si è dovuto optare per l’abbattimento”.

Il sindaco: valutazioni di sicurezza

Il sindaco si dice “dispiaciuto, sono l’ultimo a voler assistere a uno spettacolo del genere. Purtroppo però ci sono valutazioni di sicurezza che precedono qualsiasi altro ragionamento. I cedri hanno radici molto superficiali e poco estese, negli ultimi anni in diverse zone d’Italia si sono registrate cadute con conseguenze anche drammatiche in occasione di temporali violenti e trombe d’aria”. Inoltre, “non dimentichiamoci che sono cresciute in corrispondenza di un suolo pessimo e pieno di macerie – precisa il primo cittadino –. Non vogliamo mettere nessuno in condizioni di pericolo: oltre al parcheggio e alle sedute, a ridosso c’è un parco giochi. A maggior ragione dobbiamo esercitare la massima prudenza e muoverci con perizia e precauzione”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente