Giornale dei Navigli > Attualità > Caos autobus 230, il sindaco: “Situazione inaccettabile”
Attualità Rozzano -

Caos autobus 230, il sindaco: “Situazione inaccettabile”

E' fissato per oggi l'incontro con i responsabili dell’Agenzia di Bacino del trasporto pubblico locale.

Caos autobus 230

Caos autobus 230, il sindaco: “Situazione inaccettabile”.

Caos autobus 230, il sindaco: “Situazione inaccettabile”

BASIGLIO – Corse cancellate e bus in ritardo: cresce la protesta dei cittadini che utilizzano la 230 per e da piazzale Abbiategrasso a Milano. E con loro c’è il sindaco di Basiglio Lidia Reale e l’assessore ai Trasporti Marco Vicamini.

Tra la gente in protesta anche il sindaco e l’assessore di Basiglio

“Una situazione inaccettabile – commenta il primo cittadino – per la quale chiediamo si ponga rimedio in tempi rapidi. Fin dalle prime segnalazioni, abbiamo chiesto agli uffici di Atm di intervenire. Però la situazione non è migliorata. Così ci siamo messi d’accordo con l’assessore del Comune di Milano Marco Granelli di incontrare i responsabili dell’Agenzia di Bacino del trasporto pubblico locale. Con loro, dovremo affrontare tutte le criticità evidenziate dai cittadini e individuare una soluzione immediata. È inaccettabile che i pendolari siano costretti a subire disservizi ingiustificati”.

Oggi l’incontro sui disservizi segnalati

L’incontro è programmato per giovedì 17 ottobre al mattino, a Milano. Sul tavolo, il sindaco e l’assessore ai Trasporti Marco Vicamini porteranno tutte le segnalazioni giunte nel corso degli ultimi quindici giorni. In particolare, più volte è stata cancellata la corsa di andata delle ore 6.45 e quella di ritorno delle 13.30, con enormi disagi per i pendolari, costretti ad attendere il bus successivo, naturalmente stracolmo. Questo ha comportato, soprattutto per gli studenti e i lavoratori diretti a Milano, dei ritardi con le coincidenze. In alcuni casi, mamme e papà hanno segnalato di essere stati costretti a utilizzare l’auto per garantire l’ingresso dei figli al suono della campanella.

 Le richieste dell’assessore ai Trasporti Vicamini

“Investiamo quasi 350.000 euro l’anno del nostro bilancio – sottolinea l’assessore ai trasporti Marco Vicamini – e chiediamo quindi un servizio adeguato per i nostri cittadini. È stata introdotta una serie di migliorie, anche con nuove corse. Ne vorremmo introdurre altre. Abbiamo però bisogno di avere garanzie sull’efficienza del servizio”. Tra le diverse segnalazioni, vi è anche quella di una mamma che ha raccontato di suo figlio e di molti altri saliti sul bus 230 fermo al capolinea: sono rimasti stupiti quando a partire non è stato il loro pullman, ma quello dietro, ovviamente vuoto. Il trasporto locale a Basiglio è affidato da Atm ad Autoguidovie, una società che gestisce un perimetro di 31 milioni di bus-km, con oltre 1000 dipendenti, per un giro d’affari consolidato di 135 milioni di euro.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente