Giornale dei Navigli > Attualità > Cani abbandonati davanti al cancello: salvati, sono in cerca di una famiglia FOTO
Attualità Naviglio grande Sud Milano -

Cani abbandonati davanti al cancello: salvati, sono in cerca di una famiglia FOTO

Per chi volesse diventare la nuova famiglia dei cuccioli, il Rifugio è aperto venerdì dalle 15 alle 17 e sabato e domenica dalle 10 alle 17.

cani abbandonati

Cani abbandonati davanti al cancello: salvati, sono in cerca di una famiglia.

Cani abbandonati davanti al cancello: salvati, sono in cerca di una famiglia

PAVIA – “Un’amara sorpresa al cancello”. Inizia così il post pubblicato dalla pagina di Enpa Pavia- Cascina Quadrifoglio, Parco Rifugio per gli Animali.

Abbandonati in uno scatolone

“Questi tre cagnolini – prosegue il post diffuso sui social – sono stati abbandonati circa una settimana fa in uno scatolone davanti al nostro cancello. Esattamente come si vede nella foto. Lasciati così, alla mercé di chiunque”. Per fortuna i cagnolini “sono stati visti quasi subito e messi in salvo – assicurano dal Rifugio –. Ma esiste una mamma che li starà cercando, che si dispererà perché i suoi cuccioli non ci sono, ed esiste l’amara certezza che tra pochi mesi quella mamma, se non sterilizzata, avrà ancora dei cuccioli che saranno nuovamente abbandonati. E la storia, tristemente e ineluttabilmente, si ripeterà”.

SFOGLIA LA GALLERY:

Appello del Parco Rifugio per gli Animali: adottate un cucciolo

Il Rifugio annuncia che i cagnolini sono in cerca di famiglia: “Venite a trovarci nei giorni di apertura per conoscerli”, risponde a chi si sta interessando per adottare i cagnetti abbandonati. Per chi volesse diventare la nuova famiglia dei cuccioli, il Rifugio è aperto venerdì dalle 15 alle 17, sabato e domenica dalle 10 alle 17.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente