Giornale dei Navigli > Attualità > Canestro rotto di via Trento, due ragazzi lo comprano e lo sostituiscono
Attualità Cesano Boscone -

Canestro rotto di via Trento, due ragazzi lo comprano e lo sostituiscono

Il ringraziamento che gli arriva è da parte di tutta la città, compreso il sindaco Simone Negri.

Canestro rotto

Canestro rotto di via Trento, due ragazzi lo comprano e lo sostituiscono.

Canestro rotto di via Trento, due ragazzi lo comprano e lo sostituiscono

CESANO BOSCONE – Mentre i tifosi di Milano hanno ancora nel petto l’emozione per la vittoria dell’Olimpia che ha conquistato il 28esimo scudetto, gli amanti del basket a Cesano realizzano qualcosa di bello per chi la pallacanestro la vive anche sul terreno di gioco.

Andrea e Igor, “una cosa normalissima”

Si chiamano Andrea e Igor, ma se gli chiedete di commentare il bel gesto che hanno fatto, rispondono alzando le spalle: per loro è stata una cosa normalissima. E invece c’è molto di speciale nell’andare in negozio, comprare un canestro, prendere la scala e montarlo al campetto del parco di via Trento, dove da tempo si era rotto e i ragazzi ne sentivano la mancanza.

“Un gesto piccolo. Sono contento di averlo fatto, per far passare del tempo in maniera più sana a ragazzi e ragazze appassionati di questo sport”. Igor non ci tiene a comparire, a far vedere che è stato anche lui a montare il canestro, perché “credo sia più importante diffondere il gesto in sé di chi l’ha fatto”, dice con sincera modestia.

Il ringraziamento del sindaco

Il ringraziamento che gli arriva è da parte di tutta la città, compreso il sindaco Simone Negri: “Grazie a Igor e Andrea che hanno deciso di sostituire uno dei due canestri in via Trento – ha detto Igor che in negozio ne aveva trovato solo uno, altrimenti li avrebbero messi entrambi, ndr –, un bel gesto che ho molto apprezzato. A breve sostituiremo l’altro e verranno installati due nuovi canesti presso il parco di via Gobetti. Il basket è uno sport nobile che a Cesano ha una notevole tradizione e tanti appassionati”. E da oggi, un’occasione in più per praticarlo.

Francesca Grillo

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente