Giornale dei Navigli > Attualità > Buccinasco coltiva talenti musicali: pronte 11 borse di studio per alunni meritevoli
Attualità Buccinasco -

Buccinasco coltiva talenti musicali: pronte 11 borse di studio per alunni meritevoli

L'assessore Arboit “Vogliamo premiare l’eccellenza anche in campo musicale"

borse di studio

Buccinasco coltiva talenti musicali: pronte 11 borse di studio per alunni meritevoli.

Buccinasco coltiva talenti musicali: pronte 11 borse di studio per alunni meritevoli

BUCCINASCO – Il talento e l’impegno vanno premiati. Lo pensa l’Amministrazione che ha deciso di mettere a disposizione degli alunni meritevoli della scuola civica di musica Alda Merini undici borse di studio per frequentare un corso individuale in modo gratuito. L’obiettivo è “stimolare l’apprendimento e la sensibilità verso le discipline musicali e riconoscere i meriti artistici”, dicono dal Comune. Le candidature sono aperte: gli alunni saranno selezionati da una commissione esperta composta dal direttore didattico della scuola, cinque docenti e un commissario esterno.

L’assessore David Arboit

“Vogliamo premiare l’eccellenza e stimolare i nostri ragazzi ad appassionarsi e fare sempre meglio per conseguire risultati importanti anche in campo musicale, analogamente a quanto facciamo con le borse di studio scolastiche – commenta l’assessore alla Cultura David Arboit –. La selezione sarà un momento formativo: per alcuni potrebbe essere la prima vera occasione per mettersi alla prova, partecipando a un’audizione”.

La “panchina della musica”

Una grande opportunità e un bel regalo per i 35 anni della scuola di musica gestita dall’Accademia dei Poeti Erranti che con tanta passione e competenza coltiva un vivaio di giovani talenti con l’obiettivo di superare i propri confini ma soprattutto, e prima di tutto, di esprimersi. Sarà proprio Ape, con l’artista Francesco Forno, a realizzare durante la festa delle associazioni (1-3 giugno) la “Panchina della musica”. Fondamentale (ca va sans dire) il contributo di Retake Buccinasco che si sporcherà le mani per rendere unica la panchina al Parco Spina Azzurra, decorandola con le note musicali. Tutti i cittadini sono invitati a dare un tocco personale per realizzare insieme una bella opera di arte partecipata.

Francesca Grillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente