Giornale dei Navigli > Attualità > Domani verrà inaugurata la Teca della Memoria a Basiglio
Attualità Rozzano -

Domani verrà inaugurata la Teca della Memoria a Basiglio

Verrà inaugurata dal sindaco Lidia Reale domenica 27 gennaio alle ore 12 in occasione del “Giorno della Memoria”.

Teca della Memoria

Domani verrà inaugurata la Teca della Memoria a Basiglio.

Domani verrà inaugurata la Teca della Memoria a Basiglio

BASIGLIO – Una fiamma che arde in continuazione da una parte e una ciotola con sassi bianchi dall’altra. Due elementi, non solo coreografici, hanno fatto da cornice all’iniziativa “Restituisco il tuo nome”, la maratona di lettura voluta dall’amministrazione comunale di Basiglio e iniziata il 20 gennaio scorso per concludersi domenica 27, “Giorno della Memoria”.

Il commento del sindaco

“Desidero ringraziare tutti coloro, e sono tantissimi, che hanno accolto il nostro invito – commenta il sindaco Lidia Reale – di leggere ad alta voce i nomi di tutti i 30.632 italiani internati nei campi di concentramento tra il 1943 e il 1945. Hanno compreso il senso dell’iniziativa, la nostra volontà di restituire almeno la dignità del nome a coloro i quali i nazisti avevano cercato di togliere tutto. Però ci siamo resi conto di quanto sia importante mantenere viva la memoria. Da qui l’idea – prosegue il primo cittadino – di realizzare una struttura trasparente che possa contenere tutti i sassi che rappresentano i 30.632 internati”.

La Teca della Memoria

Sono gli stessi deposti, su un telo nero allestito nello spazio dedicato all’iniziativa “Restituisco il tuo nome”, da chiunque abbia letto (o leggerà fino a domenica) uno o più nomi. Riprendendo così l’usanza ebraica di depositare sassi, e non fiori, sulle tombe. La struttura trasparente è stata denominata “Teca della Memoria” e verrà inaugurata domenica 27 gennaio alle ore 12 all’interno del cimitero comunale di via don Silvio Coira, nel centro storico cittadino.

“Che nessuno dimentichi”

“Una testimonianza che deve durare nel tempo – prosegue Lidia Reale – anche per le giovani generazioni, affinché nessuno possa dimenticare o cancellare la storia e quanto accaduto nel passato non si possa più ripetere”. Alla cerimonia sono stati invitati tutti i partecipanti a “Restituisco il tuo nome” e la cittadinanza. Perché la “Teca della Memoria” rimarrà per sempre patrimonio dell’intera comunità di Basiglio.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente