Giornale dei Navigli > Attualità > Caso Iperdì, al suo posto arriva Il Gigante. Il sindaco: “Ricollocare i lavoratori”
Attualità Trezzano -

Caso Iperdì, al suo posto arriva Il Gigante. Il sindaco: “Ricollocare i lavoratori”

Fabio Bottero: "Saremo tranquilli quando tutto sarà risolto"

il gigante

Immagine di repertorio

Caso Iperdì, al suo posto arriva Il Gigante. Il sindaco: “Ricollocare i lavoratori”.

Caso Iperdì, al suo posto arriva Il Gigante. Il sindaco: “Ricollocare i lavoratori”

TREZZANO SUL NAVIGLIO – Lo spazio commerciale di via Curiel (ex Iperdì) ritornerà ad essere un supermercato con un nuovo operatore, Il Gigante.

L’incontro con la proprietà dell’immobile e la girigenza de Il Gigante

Ieri il sindaco Fabio Bottero ha incontrato la proprietà dell’immobile di via Curiel e la dirigenza del nuovo supermercato. Nel corso dell’incontro il primo cittadino ha ribadito quanto già comunicato il 2 aprile scorso con una lettera inviata alla proprietà dell’immobile: “L’Amministrazione comunale tiene molto alla riapertura dell’esercizio commerciale di via Curiel e conferma la totale disponibilità dell’Ente e della struttura organizzativa per tutte le operazioni necessarie a una celere ripartenza commerciale”, dicono dal Comune.

La prima priorità : occupazione

Sono due le finalità a cui l’Amministrazione trezzanese ha assicurato di dare massima priorità: in cima alla lista, il ricollocamento dei 37 dipendenti già occupati presso il negozio della catena GCA General Market S.r.l. situato presso l’immobile di via Curiel. “Si tratta di persone serie, preparate e attaccate al proprio lavoro, molto apprezzate dai cittadini trezzanesi, che meritano rispetto e quindi di ritrovare il proprio impiego e l’onorabilità sfregiata da comportamenti indegni da parte dei precedenti datori di lavoro”, aggiungono dal Comune.

La seconda priorità : riapertura in tempi brevi

Poi, “riapertura di un adeguato servizio commerciale molto utilizzato e punto di riferimento per tanti cittadini trezzanesi – è il secondo punto delle priorità comunali –. I rappresentati de Il Gigante hanno confermato di voler riaprire il negozio rinnovato in tempi brevi e di voler ridare occupazione ai dipendenti della precedente gestione”. Il Gruppo il Gigante nasce nel 1972, ora conta circa 5mila dipendenti e la propria attività si sviluppa su tre Regioni: Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna.

Il sostegno ai lavoratori

“In questi mesi – ha concluso il sindaco – ho seguito da vicino l’evoluzione della vicenda della catena della GCA General Market e soprattutto quella dei dipendenti coi quali sono in continuo contatto. Era un dovere sostenere, per quanto possibile, i dipendenti: hanno affrontato questo brutto periodo con grande dignità e forza di volontà per difendere il proprio posto di lavoro al quale erano e sono tuttora attaccati. Insieme ad altri sindaci ho seguito i loro presidi e incontri in Regione.

Una collaborazione tra istituzioni e privati

A tal proposito ringrazio Regione Lombardia e in particolare la Commissione Attività Produttive, il presidente Senna e tutti i Consiglieri uniti senza differenze politiche a sostegno dei dipendenti, nonché l’Istituto Polis Lombardia che sta seguendo concordato e incontri al MISE. Ringrazio i dirigenti de Il Gigante per la disponibilità dimostrata verso la ricollocazione dei dipendenti del vecchio Iperdì di Trezzano – prosegue Bottero –. L’arrivo di un negozio di un importante gruppo commerciale come Il Gigante qualifica ulteriormente il nostro territorio. Saremo tranquilli quando tutto sarà risolto: ci siamo già rimessi tutti al lavoro per fare in modo che il negozio riapra quanto prima e i lavoratori ritornino al proprio posto”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente