Giornale dei Navigli > Attualità > Ancora nessuna traccia di chi ha perso la fede
Attualità Naviglio grande -

Ancora nessuna traccia di chi ha perso la fede

Si è chiesta la mobilitazione della rete per restituirla al proprietario

perso la fede

Ancora nessuna traccia di chi ha perso la fede

Ancora nessuna traccia di chi ha perso la fede

MILANO – La vicenda inizia con un post su Facebook. Lei si chiama Laura Sensi, vive a Sesto San Giovanni e scrive: ” Ieri a Milano, in viale Luigi Majno, all’altezza del civico 17 (vicinanze incrocio con via Gioacchino Rossini) ho trovato quella che sembra una fede di matrimonio da uomo. All’interno è riportata una data che, per ragioni di sicurezza, trattandosi di oggetto di valore, non rivelo in questa sede. Ma mi riservo di utilizzare per accertarmi di renderla all’effettivo proprietario.”

La richiesta

Laura chiede a tutti coloro che vivono o lavorano in zona Milano e dintorni di condividere questo post o il suo screenshot. Il tam tam parte immediato, anche se privo di risultato (almeno per ora). Partono anche i commenti: Piera si complimenta : “E’ molto carino quello che stai cercando di fare. E’ un segno importante la fede di matrimonio, soprattutto per persone non piu’ giovani”. Marco la butta sul pratico: “Non l’ha persa, l’ha buttata”. Molti sono quelli che sperano nel lieto fine, ma che ancora non si vede.

Ulteriori informazioni

Laura aggiunge altri particolari: “la data è di parecchi decenni fa. Per intenderci, siamo intorno alle nozze d’oro. Probabilmente è una persona anziana. Forse è dimagrito molto, e l’anello gli stava largo. Forse lo teneva un suo congiunto per ricordo, e l’ha perso. Magari è stato derubato e il ladro ha perso parte della refurtiva”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente