Giornale dei Navigli > Attualità > Addio al Maestro Andrea Camilleri
Attualità Naviglio grande -

Addio al Maestro Andrea Camilleri

E' morto questa mattina. Lo scrittore tra i più amati è scomparso a 93 anni per un attacco cardiaco.

andrea camilleri

Addio al Maestro Andrea Camilleri.

Addio al Maestro Andrea Camilleri

Il Maestro siciliano Andrea Camilleri è morto questa mattina. Un mese dopo il ricovero all’ospedale Santo Spirito, lo scrittore tra i più amati è scomparso a 93 anni per un attacco cardiaco.

Un enorme patrimonio culturale e una letteratura unica

“Profondo cordoglio”, ha comunicato la Asl Roma 1 spiegando che le condizioni “sempre critiche di questi giorni si sono aggravate, compromettendo le funzioni vitali”. Il creatore del commissario Montalbano lascia un enorme patrimonio culturale e una letteratura unica, dove lo stile è inconfondibile con quel “vigatese”, un misto di italiano e siciliano creato dall’autore, prendendo il nome dal paese di fantasia dove sono ambientati i suoi scritti, Vigata.

La sua storia in breve

Nato nel 1925 a Porto Empedocle, provincia di Agrigento, ha passato la vita prima sulla sedia da regista, poi tra i fogli delle sceneggiature e infine tra le storie dei suoi libri che hanno riscosso grandissimo successo dopo un tiepido inizio. Il primo romanzo Il corso delle cose, uscì alla fine degli anni 70 e già si intuiva la vocazione di giallista dell’autore siciliano. L’ultimo, Il cuoco dell’Alcyon, è uscito a fine maggio e in pochi giorni ha raggiunto le vette delle classifiche di vendita. Il “suo” commissario Montalbano (il nome è un omaggio allo scrittore catalano Manuel Vázquez Montalbán) è diventato anche una serie televisiva, dove il protagonista è interpretato dal 1999 dall’attore Luca Zingaretti. Oltre cento libri scritti dall’autore italiano più prolifico e tra i più amati di sempre.

“Penso al paradiso”

“Penso al paradiso – raccontava il Maestro –: il paesaggio rasenterebbe la sicilianità visiva, che pace! Montalbano me lo immagino disoccupato, circondato da un placido volteggiare di anatre. E una tazzina di caffè fumante”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente